2015

La Pina in Caputz

Pina Bressan in Caputz


Pina 96 anni vive nella Valle del Pastore sul Kaberlaba attorniata da una bella famiglia, da qualche anno ha deposto la falce e il bigolo e si concede un meritato riposo, ora sogna di imbracciare il parabello.
Prima della guerra saliva “in opera” da Valle San Floriano nella casa dei Bortoli Capuz; quando il Nelo Capuz è ritornato, dopo sette anni di guerra, ha trovato nella Pina la moglie perfetta, anche se entrambi erano un po' avanti negli anni.


I SEGANTINI
“Se partiva col scuro, mi in testa a pie scalzi con da drìo tri omeni...la false la cantava sulla brosoma, la tajava tanto pi baso dela biciesse”


POZZO dei CAPUZ
Quassù l'acqua xe rivà nel '70. Quante sece col bigolo ca go portà ani indrìo dal pozzo dei Capuz!


I PARTIGIANI
“I tedeschi ga bruxà tute le tre case de la vale, me suocero ga menà le vache do in Casa Rossa.
I partigiani i xera sempre qua a magnare.
Faxevo la stafetta par quei de San Florian, i me ga da anca le armi par provare a sparare;

me piaxeva sparare par aria con Mauser e Parabelo.... bbbbrrrrrrrrr!

Se fusse deso no farìa pi la contadina, me piaxarìa fare el militare”.
Resisti Pina che per i tuoi cent'anni ti faremo sparare col parabello.

 

Vai all'inizio della pagina
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com